La respirazione è un processo riflessivo costante che la maggior parte delle persone non nota. Ma alcuni possono avvertire mal di schiena durante l'inalazione. Questo problema sorge per vari motivi, quindi, per scoprire e determinare il trattamento necessario, è necessario essere esaminati da un medico..

Meccanismo del dolore

Il processo di respirazione è piuttosto complesso, è assicurato dal lavoro ben coordinato di fibre nervose, muscoli e diaframma. Questo di solito non provoca alcun disagio alla persona. L'inalazione inizia con i muscoli intercostali, che si contraggono e abbassano il diaframma. Di conseguenza, il volume del torace aumenta e i polmoni si riempiono di aria. Allo stesso tempo, il volume della cavità addominale diminuisce.

A volte, con un sospiro, appare il mal di schiena. Inoltre, possono essere associati non solo a patologie della colonna vertebrale o spasmi muscolari. Spesso tali sensazioni sorgono nelle malattie degli organi interni. Ad esempio, se i polmoni sono danneggiati o presentano determinate malattie, difficilmente possono essere riempiti di aria. Inoltre, le malattie dell'apparato digerente o del sistema genito-urinario portano a tale problema. Il dolore appare proprio durante l'inalazione perché il movimento del diaframma provoca una diminuzione del volume della cavità addominale.

Il mal di schiena che si verifica durante l'inalazione ha una varietà di cause. A volte si tratta di gravi disturbi nel funzionamento del corpo. Solo un trattamento tempestivo può salvare il paziente dalle complicazioni. Ma a volte è difficile determinare perché la schiena fa male quando inala. Per fare ciò, è necessario consultare un medico che prescriverà un esame. Di solito inizia con una radiografia o una risonanza magnetica della colonna vertebrale. In effetti, molto spesso tali dolori compaiono a causa di osteocondrosi, ernia dei dischi intervertebrali, lesioni alla schiena, artrosi o artrite. Tali problemi possono essere causati da infiammazione dei muscoli o delle terminazioni nervose, nonché da grave affaticamento fisico..

Se non vengono rilevate patologie nella colonna vertebrale e nei muscoli circostanti, l'esame continua. Sono prescritti ECG, fluorografia, ultrasuoni o risonanza magnetica degli organi addominali.

Dopotutto, il dolore alla schiena può essere riflesso, derivante da malattie polmonari, angina pectoris, malattie dell'apparato digerente, colica renale o tumori.

Patologia della colonna vertebrale

Nel processo di respirazione, i muscoli intercostali sono necessariamente coinvolti. Durante l'inalazione, la gabbia toracica si espande e allarga le costole. Pertanto, con varie patologie della colonna vertebrale, oltre che a causa di danni ai muscoli o ai nervi intercostali, la schiena può anche ferire durante l'inalazione. Ciò può essere causato da infiammazione, osteocondrosi o ernia del disco..

Artrite

Le malattie infiammatorie delle articolazioni intervertebrali portano spesso a mal di schiena durante l'inalazione. Ma l'artrite può anche essere dolorosa a riposo. Inoltre, i dolori sono doloranti o intensi. Sono localizzati più spesso nell'area dell'articolazione colpita, ma a volte vengono somministrati sotto la scapola o nel torace. I sintomi concomitanti possono essere febbre, debolezza generale.

osteocondrosi

L'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica o lombare è un problema abbastanza comune e causa di mal di schiena. I processi degenerativi spesso causano la formazione di osteofiti o la distruzione dei bordi delle vertebre. Questo porta alla compressione delle radici nervose. Pertanto, ogni movimento, anche respirando o tossendo, è doloroso. I dolori possono essere bruciore, pugnalate o tiro. Di solito sono localizzati nella parte posteriore nell'area della colonna vertebrale interessata, ma possono essere somministrati agli arti, sotto la scapola, nell'addome.

Ernia

La distruzione dei dischi intervertebrali e la comparsa di un'ernia spesso portano alla compressione delle radici nervose. Non causa necessariamente dolore permanente. Tali sensazioni possono verificarsi durante un respiro profondo, a causa del fatto che la compressione dei nervi aumenta con l'espansione del torace. Ciò accade soprattutto se l'ernia è localizzata nella regione toracica o nella regione lombare superiore. Le sensazioni dolorose possono essere accompagnate da intorpidimento degli arti, ridotta sensibilità della pelle, sensazioni di formicolio e debolezza muscolare.

Trauma

Se il dolore è dovuto al trauma, è facile da determinare. Appare immediatamente ed è generalmente molto intenso. Ma a volte lesioni lievi passano quasi impercettibilmente. Solo il mal di schiena durante l'inalazione indica un problema..

radicolite

Alcune patologie portano alla comparsa di un processo infiammatorio nella colonna vertebrale, che colpisce le terminazioni nervose che si estendono dal midollo spinale. Questa condizione provoca dolori acuti che si verificano durante qualsiasi movimento, anche quando si tossisce o si inala. Ma con la sciatica, le sensazioni del dolore possono diventare permanenti, in questo caso saranno accompagnate da intorpidimento della pelle, debolezza degli arti inferiori, ridotta sensibilità o disfunzione degli organi pelvici.

Patologie neurologiche e muscolari

Un'altra causa comune di mal di schiena durante l'inalazione è il danno muscolare o nervoso. La nevralgia intercostale è la compressione delle radici nervose tra le costole a causa dell'infiammazione. Questa condizione porta a dolore persistente o ricorrente. Possono verificarsi non solo negli spazi intercostali, ma possono anche essere somministrati alla schiena o al torace. Spesso, il dolore si verifica solo durante l'inalazione. Ma è sempre acuta, bruciante, insopportabile.

A volte la miosite complica anche il processo di respirazione. È una malattia infiammatoria che colpisce i muscoli. Le sensazioni dolorose in questo caso di solito non sono molto forti, sorgono solo quando si muovono o fanno un respiro profondo e sono localizzate a destra o a sinistra. Ulteriori segni di miosite sono arrossamento della pelle e gonfiore nell'area dei muscoli interessati, debolezza.

Dolore riflesso

Tali sensazioni possono verificarsi non solo con patologie della colonna vertebrale, dei muscoli o delle fibre nervose. A volte si diffondono dagli organi interni e sono chiamati riflessi. Questi dolori possono verificarsi a causa di malattie di polmoni, cuore, fegato, cistifellea, reni. Spesso, tali sensazioni portano al fatto che il paziente ha difficoltà a respirare, si intensificano starnutendo, tossendo o parlando.

Ciò può essere causato da molte malattie:

  • Il pneumatorace è un accumulo di muco o fluido nei polmoni. Ciò accade dopo lesioni o grave ipotermia. Per questo motivo, i polmoni non possono riempirsi completamente di aria e ogni respiro provoca dolore..
  • La pleurite è la causa più comune di questi problemi. A causa del processo infiammatorio, i fogli pleurici si addensano, quindi durante l'inalazione si sfregano l'uno contro l'altro. In questo caso, si verifica dolore, che si irradia spesso alla schiena..
  • L'angina pectoris può anche portare a forti dolori alla schiena durante l'inalazione. Si irradiano dal cuore e possono essere di breve durata o di lunga durata. Un attacco di angina pectoris è accompagnato da mancanza di respiro, aumento della sudorazione.
  • Spesso il mal di schiena riflesso si verifica con malattie del tratto gastrointestinale. Questi possono essere patologie epatiche, ulcera peptica, colica intestinale, colelitiasi. La pancreatite acuta provoca un forte dolore alla cintura che si aggrava con ogni movimento, specialmente durante l'inalazione. Inoltre, le patologie dell'apparato digerente portano alla comparsa di nausea, vomito, disturbi intestinali e gonfiore..
  • La colica renale è anche una causa comune di questo dolore. Si verifica più spesso in presenza di pietre. Inoltre, ogni movimento, e in particolare la respirazione, causerà un aumento del dolore. Infatti, durante l'inalazione, il diaframma scende e preme sugli organi interni.
  • I tumori maligni nel torace o nell'addome possono anche causare dolore durante l'inalazione che si diffonde alla schiena. Inoltre, il dolore non viene alleviato dagli antidolorifici convenzionali..

Cosa fare

Quando la schiena fa male durante l'inalazione, dà alla persona un grave disagio. Ma non è consigliabile automedicare, è necessario consultare un medico. Ciò è particolarmente importante se il dolore è costante e quando si inala si intensifica, in caso di mancanza di respiro, tosse, la temperatura aumenta.

Se improvvisamente sono sorte sensazioni dolorose, è necessario giacere su una superficie piana e dura prima dell'arrivo del medico. Per il dolore intenso, puoi assumere una compressa antidolorifica, come Analgin o Ibuprofen. Una borsa del ghiaccio può anche aiutare a ridurre il gonfiore e l'infiammazione. Puoi provare ad alleviare la condizione con un unguento riscaldante..

Se il processo di respirazione provoca disagio e dolore, è meglio consultare immediatamente un medico. Non perdere tempo a rimuoverli con le pillole. Dopotutto, una tale condizione può indicare molte malattie gravi che, senza un trattamento tempestivo, possono portare a conseguenze pericolose..

Durante l'inalazione, i polmoni fanno male dietro

Quando inspiri, i polmoni fanno male dietro - uno dei sintomi dello sviluppo della patologia respiratoria. Il sintomo si trova nelle malattie di altri organi, sistemi. È impossibile fare una diagnosi da soli, per questo si rivolgono a un terapeuta, un neurologo, un pneumologo.

Da quanto tempo hai questa sindrome del dolore??

  • Diversi giorni (25%, 569 voti)

Votanti totali: 2 250

Durante l'inalazione, i polmoni fanno male dietro

Quando il paziente inala aria, penetra attraverso la trachea nell'albero bronchiale. Da qui, è distribuito ai polmoni destro e sinistro. Ciò porta all'ampliamento dell'area delle vie aeree e della pleura. Pertanto, in presenza di un focus infiammatorio, si avverte dolore..

Non ci sono terminazioni nervose negli alveoli del parenchima. Pertanto, il paziente non avverte dolore nei processi infiammatori del parenchima polmonare. I recettori sono concentrati solo in grandi tronchi bronchiali, trachea.

Pertanto, il paziente avverte dolore quando queste formazioni si infiammano. Ma ci possono essere altre malattie, condizioni che causano disagio quando una persona respira. Il dolore si irradia nella regione polmonare.

Se il disagio si avverte solo nella parte posteriore, sono possibili i seguenti motivi:

  • infiammazione, nervi schiacciati nella colonna vertebrale;
  • processi infiammatori nelle articolazioni della colonna vertebrale associati a danni a ossa, articolazioni, legamenti;
  • allungamento, pizzicamento dei muscoli sul lato destro e sinistro della colonna vertebrale;
  • deformazione della colonna vertebrale e delle sue strutture interne;
  • tracheite, bronchite, malattia bronco-ostruttiva, polmonite, tubercolosi, pleurite, asma;
  • patologia cardiaca (angina pectoris, ischemia, infarto, insufficienza cardiaca, malformazioni);
  • disfunzione del tessuto connettivo (reumatismi);
  • deterioramento della condizione vascolare causata da diabete mellito, aterosclerosi, aneurisma, trombosi.

Se il disagio è causato da ostruzione, è necessario indagare sulla causa dell'ostruzione. Può essere catarro, pus, spasmo.

Per determinare la causa esatta, vengono prese le prescrizioni dei farmaci, i raggi X. Se i dati dell'esame mostrano informazioni inaccurate, è impossibile determinare l'area, viene prescritta una risonanza magnetica aggiuntiva.

Inoltre, usa un'analisi clinica generale di urina e sangue. Valutano la funzione di tutto l'organismo. Ma una diagnosi accurata è impossibile..

Come i polmoni di una persona fanno male alla schiena

Se la causa è nel tratto respiratorio, ci sono due tipi di dolore:

  1. Cronica. La schiena e i tessuti circostanti di una persona iniziano periodicamente a far male. Il disagio non è forte, ma interferisce con il movimento, la respirazione calma e il cibo. La patologia è osservata con tubercolosi prolungata, polmonite.
  2. Acuto. Si verifica durante un'esacerbazione di un processo cronico o durante un periodo di grave infiammazione in forma grave. La sensazione è forte, è difficile per il paziente alzarsi, sedersi, girare. Mentisce per alleviare il dolore. Un tipico processo acuto si osserva con pneumotorace. Questo è un danno meccanico al tessuto polmonare con la formazione di un buco. Attraverso di essa, l'aria entra nel petto.

Una condizione cronica o acuta non può essere tollerata. Può essere un segno di una grave malattia. Se consulti un medico al momento giusto, puoi eliminare l'esacerbazione, la disfunzione prolungata.

Riscaldando con un hamam

Il paziente è esposto a temperature elevate, che portano alle seguenti reazioni nel corpo:

  • vasodilatazione;
  • miglioramento del flusso sanguigno locale e sistemico;
  • aumento del metabolismo, che porta alla rigenerazione delle cellule colpite.

Questo tipo di terapia fisica non deve essere usato durante il periodo acuto. L'infiammazione si intensifica, la transizione della microflora batterica nel flusso sanguigno attraverso i vasi dilatati. La procedura viene utilizzata dopo il ripristino completo per ripristinare più velocemente. Il metodo viene utilizzato per trattare una tosse prolungata che non scompare dopo l'eliminazione della malattia.

Hamam migliora la qualità di articolazioni, muscoli, nervi. Pertanto, il dolore causato da lesioni intorno al tratto respiratorio viene eliminato..

Come i polmoni possono ferire in generale: davanti, dietro, da diversi lati, le cime dei polmoni

I polmoni fanno male - questo è il modo in cui i pazienti spesso descrivono i loro sentimenti all'appuntamento dal medico. In effetti, gli organi accoppiati del sistema respiratorio sono privi di terminazioni nervose sensibili. La sindrome del dolore persistente o a breve termine indica una patologia in via di sviluppo degli organi interni vicini.

Durante un esame esterno del paziente, il medico chiede sempre di indicare l'area del corpo in cui il disagio è particolarmente forte. La loro localizzazione è una funzione diagnostica informativa che consente di trovare rapidamente la causa e iniziare immediatamente il trattamento.

Il fatto è che gli organi vicini hanno una innervazione comune. Ciò significa che gli impulsi possono entrare nel sistema nervoso centrale dal tratto gastrointestinale, dal cuore e da determinati gruppi muscolari..

Il dolore diventa la sua risposta - un segnale di disturbi nel lavoro del corpo. Ma non si fa sentire nell'organo interessato, ma nei polmoni..

Ciò che il medico sospetta in primo luogo, in base alla posizione del dolore:

  • di fronte - vari disturbi nel funzionamento del sistema cardiovascolare;
  • dietro - osteocondrosi lentamente ma ostinatamente progressiva nella colonna cervicale, cervicotoracica o toracica;
  • da diversi lati: la formazione di un'ernia intervertebrale, esacerbazione della patologia di uno degli organi del tratto digestivo;
  • sopra - danno cronico al tratto respiratorio superiore, problemi al miocardio, asma bronchiale;
  • dal basso - disturbi nel lavoro della cistifellea o dell'intestino tenue, distruzione del rivestimento cartilagineo di uno dei dischi intervertebrali lombari.

Se il disagio è lieve, la malattia ha appena iniziato a svilupparsi fino a quando non si diffonde nei tessuti sani e vicini.

Dolori acuti, penetranti, lancinanti indicano gravi problemi di salute. Non puoi rimandare una visita dal medico, poiché questo è un segno caratteristico di angina pectoris, cardiopatia ischemica.

Una tosse secca e improduttiva indica bronchite cronica o insufficiente afflusso di sangue al cervello a causa di un'arteria vertebrale pizzicata dall'osteofita. E la cianosi del triangolo nasolabiale avverte di gravi malattie cardiovascolari o infezioni respiratorie.

Cosa può ferire i polmoni di un uomo?

Spesso, il disagio in una particolare parte del corpo è spiegato non solo da cause patologiche, ma anche naturali. Ad esempio, l'uso di alcol, esperienza di fumare a lungo termine, preferenza per cibi grassi ricchi di spezie e spezie. Ma non con i polmoni.

Sensazioni spiacevoli in esse non dovrebbero insorgere anche dopo un aumento dello sforzo fisico - duro lavoro o intenso allenamento sportivo.

I fattori che provocano un deterioramento delle condizioni fisiche negli uomini sono gli stessi delle donne. Ma ci sono malattie che sono più spesso diagnosticate nel sesso più forte..

Milza ingrandita

Dolore, sordo, come se un dolore distante sotto le costole inferiori fosse una manifestazione clinica non specifica di una milza ingrossata. Il processo che si svolge al suo interno può essere sia infiammatorio che degenerativo-distrofico.

Gli uomini sono generalmente più attivi fisicamente e quindi hanno maggiori probabilità di essere feriti. L'ingrandimento della milza, sensibile ai danni esterni, si nota dopo cadute, colpi diretti, lividi.

Una malattia in rapido sviluppo porta anche ad essa:

  • la mononucleosi è un'infezione acuta di origine virale che colpisce il sistema reticoloendoteliale;
  • linfoma - una malattia oncologica in cui sono interessati i linfociti (cellule immunitarie);
  • leucemia - una malattia maligna clonale dell'ematopoiesi;
  • ascesso purulento - infiammazione dei tessuti con la loro fusione e la formazione di una cavità con essudato purulento.

È un danno alla milza che una persona riconosce come dolore nella parte inferiore dei lobi polmonari. Non è complicato da tosse o respiro sibilante, ma è quasi impossibile respirare a fondo..

Malattie del tratto respiratorio inferiore

Gli uomini sono spesso sprezzanti per mal di gola, tosse e raucedine. Ma invano, l'infiammazione si sta diffondendo rapidamente verso il parenchima. È in esso che si trova un piccolo numero di terminazioni nervose..

A causa della loro compressione da edema infiammatorio, sorgono sentimenti dolorosi piuttosto pronunciati: cuciture, spari o dolori. In ogni caso, sono intensificati da starnuti, espettorazione, inalazione..

I sintomi di accompagnamento aiutano a riconoscerli:

  • polmonite, tubercolosi - mancanza di respiro, cianosi della pelle, debolezza, affaticamento, perdita di peso;
  • polmonite da ascesso: cianosi del triangolo nasolabiale, pelle pallida e umida, condizioni nevrotiche.

Si osserva una forte perdita di peso quando si forma una neoplasia maligna o benigna negli elementi strutturali polmonari. Le vene sul collo si gonfiano, i linfonodi aumentano, quando si tossisce, esce espettorato con impurità di sangue.

Altre cause comuni

Negli uomini, vengono diagnosticate più spesso patologie del cuore e dei vasi sanguigni, il cui sintomo comune è il dolore nei lobi polmonari superiori. Se è acuto, allora c'è una minaccia non solo per la salute, ma anche per la vita. Questo è tipico per pre-infarto, condizioni pre-ictus, recidiva di angina pectoris.

Cos'altro può spiegare il disagio espresso:

  1. Disordini gastrointestinali. Come conseguenza dell'indigestione alimentare, si sviluppano processi putrefattivi e fermentativi. A causa dell'innervazione comune, sembra che anche il fegato con il cuore faccia male..
  2. Assunzione di farmaci farmacologici. Alcuni medicinali hanno effetti collaterali: respiro corto, tosse secca, mal di gola, disagio quando si cerca di respirare più aria. Questo è tipico per glucocorticosteroidi, antimicotici sistemici, citostatici.

Gli uomini che conducono uno stile di vita sedentario più spesso delle donne soffrono di osteocondrosi cervicale e toracica. Nel suo quadro clinico, c'è indolenzimento nell'area dell'organo respiratorio destro o sinistro. La localizzazione dipende dalla posizione della crescita ossea, che influisce sull'arteria che nutre il cervello.

Cosa può ferire i polmoni di una donna?

Il disagio riflesso è più tipico per il sesso più debole. Le donne sono più emotive, inclini a stati nevrotici e depressivi e affrontano peggio lo stress..

Il dolore è spesso male interpretato da loro, amplificato molte volte a causa di autoipnosi. Ma dovresti assolutamente consultare un medico. Dopotutto, ci sono alcune patologie che si manifestano con il dolore nel tratto respiratorio inferiore, che si trovano principalmente nelle donne.

Neoplasie maligne

Sebbene il fumo sia più comune tra gli uomini, il cancro ai polmoni è leggermente più comune nelle donne. In essi si manifesta in precedenza con mal di gola, desiderio di tossire costantemente, sensazione di bruciore nei bronchi.

A poco a poco, una tosse secca e improduttiva si trasforma in una tosse umida. Quando espettorazione, viene secreto un muco denso e giallastro con striature di sangue..

Compaiono tumori maligni e i seguenti sintomi:

  • forte perdita di peso sullo sfondo della soppressione dell'appetito, alterato assorbimento di nutrienti, vitamine, minerali;
  • incapacità di deglutire il cibo in modo efficiente;
  • mancanza di respiro anche dopo uno sforzo fisico minore;
  • febbre, brividi, sudore freddo;
  • salti di temperatura al di sopra dei valori del subfebrile (37,1-38,0 gradi Celsius);
  • linfonodi ingrossati.

Va notato che tali segni, così come il dolore nei lobi inferiori del sistema respiratorio, sono caratteristici della formazione di una neoplasia nel fegato. Il tumore in crescita preme sempre di più sulle radici nervose, quindi l'intensità delle manifestazioni è in costante aumento.

Lesioni degli organi urinari

L'uretra delle donne è più ampia e più corta del maschio, che predispone allo sviluppo di processi infettivi.

Quando succede:

  • pielonefrite - una lesione renale infettiva non specifica, provocata da vari batteri;
  • glomerulonefrite - una patologia immuninfiammatoria dei reni, caratterizzata da un comportamento inappropriato del sistema immunitario rispetto alle cellule dei glomeruli renali;
  • insufficienza renale - una sindrome di ridotta attività funzionale dei reni, che porta a un disordine di acqua, elettrolita, metabolismo dell'azoto.
  • idronefrosi - aumento persistente della pressione urinaria nel sistema urinario, causando atrofia delle strutture renali.

Quando il calcolo lascia l'uretere, i dolori acuti si irradiano, anche nella zona cardiaca. Gravi danni a nefroni, glomeruli, coni sono indicati dall'ispessimento dell'urina, un cambiamento nel suo colore, odore.

La minzione è notevolmente turbata, l'aspetto peggiora (i capelli cadono, le unghie si stratificano) a causa di un'escrezione inadeguata di sostanze tossiche.

Cosa dice la temperatura con dolore ai polmoni

L'alta temperatura è la risposta del corpo all'invasione di virus o microbi. Nel processo di riproduzione, rilasciano i prodotti della loro attività vitale nello spazio circostante. Sono molto dannosi, quindi, dopo la diffusione attraverso il corpo, si sviluppa la sua intossicazione generale..

È tipico per tali infezioni del tratto respiratorio:

  • bronchite;
  • tracheiti;
  • sinusite;
  • bronchiolite;
  • pleurite secca;
  • pleurite essudativa nelle fasi iniziali di sviluppo;
  • polmonite.

Prostaglandine, leucotrieni, bradichinine prodotte dal sistema immunitario si precipitano verso i bronchi e il parenchima per distruggere i microrganismi patogeni. I processi infiammatori si sviluppano con febbre, brividi, febbre e malessere generale. Nei bambini piccoli, si verificano persone con condizioni di immunodeficienza, anche disturbi gastrointestinali - nausea, diarrea, flatulenza.

Cosa dice dolore sordo o tagliente

Nella maggior parte dei casi, sensazioni sgradevoli doloranti o opache indicano solo una patologia in via di sviluppo. Possono aumentare con un cambiamento nella posizione del corpo, ipotermia, aumento dell'attività fisica. Se cerchi assistenza medica in questa fase, sarai in grado di fare a meno degli interventi chirurgici ed evitare la disabilità.

A volte la malattia progredisce latentemente a un ritmo rapido senza alcun sintomo preoccupante. Una persona non prende sul serio i dolori deboli remoti, non va dal medico.

Una sindrome acuta e acuta del dolore indica un rapido decorso di un processo infiammatorio o distruttivo-degenerativo. È urgentemente richiesto un intervento medico. Altrimenti, sorgeranno presto problemi di salute, compresi quelli irreversibili..

Cosa dice il dolore ai polmoni di notte

Di notte, il corso delle reazioni biochimiche rallenta un po ', comprese quelle volte a ripristinare il danno rilevato. Quindi, l'intensità dei sintomi aumenta leggermente..

Una persona si sveglia spesso da disagio, mancanza di aria, una leggera sensazione di bruciore alla gola o ai bronchi. Al mattino si sente stanco, sopraffatto, che non ha un effetto positivo sulla velocità di recupero..

Una condizione simile si manifesta in varie malattie:

  • lesioni della colonna vertebrale;
  • ernia intervertebrale;
  • miosite;
  • osteocondrosi di qualsiasi localizzazione;
  • infezioni respiratorie, intestinali.

Sono anche tipici per le recenti lesioni alla colonna vertebrale o alle costole. Se una persona non attribuiva la dovuta importanza a loro, non andava al pronto soccorso, allora la fusione di cartilagine, ossa, legamenti, muscoli, tendini è sbagliata. In futuro, il dolore durante il sonno diventa costante..

Medicinali per il dolore polmonare

Per confermare la diagnosi primaria, vengono eseguiti numerosi test strumentali di laboratorio. Dopo aver trovato la causa della cattiva condizione fisica del paziente, inizia il trattamento etiotropico e patogenetico, finalizzato all'eliminazione..

Tre gruppi di farmaci vengono utilizzati direttamente per eliminare la sindrome del dolore:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei Nimesulide, Ketorol, Diclofenac sono universali, hanno effetto analgesico, decongestionante, antipiretico;
  • antispasmodici No-shpa, Drotaverin sono usati per anestetizzare gli organi interni, mentre rilassano i muscoli muscolari lisci;
  • analgesici narcotici Tramal, Tramadol sono prescritti per colica renale, lesioni gravi, malattie oncologiche.

Gli antidolorifici sono usati sotto forma di compresse, pillole, soluzioni iniettabili. Gli sciroppi dolci e le sospensioni sono appositamente progettati per i bambini..

Quando chiamare un'ambulanza

Un brusco deterioramento della salute richiede una chiamata urgente della brigata di ambulanze. Soprattutto bruciore al cuore, mancanza di respiro, cianosi del triangolo nasolabiale su uno sfondo di aumento della sudorazione, attacchi di panico, paura. Questi sono segni di una esacerbazione dell'angina pectoris, nonché di uno stato pre-ictus e pre-infarto..

Una temperatura elevata in un bambino, specialmente se accompagnata da vomito, porta a una rapida disidratazione. Se il corpo del neonato perde più del 10% del liquido, allora c'è un'alta probabilità di morte. Il medico in arrivo introdurrà soluzioni di reidratazione, ricovererà il bambino in ospedale.

Consiglia antidolorifico / antidolorifico:

Mal di schiena durante l'inalazione

Quando una persona respira aria, un gran numero di nervi e muscoli è coinvolto in questo processo. Ma se c'è dolore alla schiena durante l'inalazione, allora possiamo tranquillamente parlare dello sviluppo di qualsiasi malattia - non solo della colonna vertebrale, ma anche degli organi interni. A proposito, questo sintomo è spesso osservato nelle donne durante la gravidanza..

Inoltre, le sensazioni dolorose durante la respirazione possono indicare polmonite o pleurite. Sotto l'influenza dell'attrito meccanico, la pleura inizia a ferire. Il dolore può anche "provenire" da altre parti del corpo, ad esempio un'appendice infiammata, un mal di stomaco, ecc..

Su una nota! Il cancro al polmone spesso causa dolore.

Panoramica delle possibili cause

Conosciamo i motivi principali per cui compaiono tali dolori.

# 1. Patologie di organi situati nella cavità addominale

Di solito, il dolore è associato a un processo infiammatorio acuto (appendicite, ostruzione intestinale, peritonite, ecc.). I sintomi specifici della malattia possono variare, ma il dolore che si irradia alla schiena è sempre presente. E quando inalato, si intensifica.

Per quanto riguarda la natura del dolore, con l'appendicite è acuta e si intensifica durante la tosse, i movimenti o quando una persona giace sul lato sinistro. L'ostruzione intestinale è accompagnata da dolori crampi che si verificano periodicamente a intervalli di tempo approssimativamente uguali. Un attacco di colecistite può anche provocare dolore intenso..

Tavolo. Localizzazione del dolore a seconda della malattia.

Nome, fotoBreve descrizione
Il dolore si fa sentire in tutta la cavità addominale e si irradia sul lato destro della schiena. Il paziente può soffrire di vomito, nausea, ritenzione di feci e spesso la temperatura corporea aumenta. Lo stesso stomaco è costantemente teso.
Questa malattia è accompagnata da dolore sotto la costola destra, che si irradia alla scapola, alla clavicola o alla spalla. Aggravato da tosse e movimento. Inoltre, l'amarezza appare in bocca, il polso si accelera e la temperatura aumenta..
C'è gonfiore, brontolio nello stomaco, l'atto di defecazione è difficile. Il paziente è malato. Le sensazioni del dolore sono concentrate nella cavità addominale, ma possono essere date alla schiena. Il vomito è meno comune.

Se parliamo di trattamento, di solito questo è il chirurgo. Ma prima vengono eseguite le seguenti procedure diagnostiche:

  • esame delle urine / del sangue;
  • ultrasuoni;
  • palpazione della cavità addominale;
  • radiografia.

Il corso del trattamento, a seconda della malattia specifica, può includere l'assunzione di farmaci antibiotici e antispastici, una dieta speciale (piatti grassi e piccanti, le spezie sono escluse dalla dieta), l'uso di antistaminici e, in casi gravi, un intervento chirurgico.

# 2. Problemi respiratori

Possono anche essere una delle cause del dolore durante l'inalazione (si tratta della stessa frizione meccanica della pleura). Con la pleurite secca, il dolore è più pronunciato rispetto alla pleurite umida. I fattori che provocano la pleurite possono essere:

  • neoplasie nei polmoni;
  • polmonite;
  • tubercolosi;
  • uremia.

I dolori stessi sono piuttosto intensi e forti. Localizzato nei polmoni, ma può anche essere somministrato alla schiena. Spesso queste malattie sono accompagnate da lesioni infettive / virali. Il paziente soffre di febbre e tosse e l'espettorato si spegne. La salute generale è scarsa, il corpo si stanca rapidamente.

Per il trattamento in questo caso, è necessario contattare un chirurgo o un terapista. Il medico prescriverà innanzitutto procedure diagnostiche come:

  • procedura ad ultrasuoni;
  • esame con uno stetoscopio;
  • fluorography;
  • esame del sangue.

Inoltre, a seconda dei risultati dell'esame, possono essere prescritti antibiotici, farmaci che eliminano l'infiammazione (ad esempio Voltaren), il trattamento chirurgico e l'introduzione di una soluzione speciale nei polmoni (quest'ultima contiene antibiotici).

# 3. Malattie / lesioni muscoloscheletriche

Queste sono patologie che colpiscono il tessuto osseo o muscolare, nonché le articolazioni. La presenza di un tumore infiammatorio non è esclusa. Si noti inoltre che tali malattie possono essere congenite. Spesso agiscono come un sintomo di altre malattie: osteoporosi, artrite, scoliosi e altre..

Nota! Accade spesso che la schiena faccia male durante l'inalazione a causa di una vecchia lesione.

I dolori stessi possono essere costanti o periodici, la loro natura può anche cambiare a seconda della patologia. Sono localizzati nei tessuti interessati: diventano rossi, si gonfiano. Con lo sviluppo dell'osteoartrosi, le articolazioni possono scoppiettare e, se si unisce anche un'infezione, la temperatura corporea del paziente aumenterà. Infine, il dolore può essere dato alle aree vicine.

Il trattamento dovrebbe essere completo, poiché il paziente avrà bisogno dell'aiuto non solo di un ortopedico, ma anche di un chirurgo, reumatologo. I principali metodi terapeutici includono:

  • esercizi di fisioterapia;
  • prendendo antinfiammatori / antidolorifici;
  • l'uso di creme e unguenti anestetici;
  • prendendo rilassanti muscolari;
  • massaggio;
  • allungamento;
  • fisioterapia;
  • chirurgia.

# 4. Osteocondrosi della colonna vertebrale toracica / lombare

L'osteocondrosi è una malattia abbastanza comune che si verifica a causa di carenza vitaminica, stress, stile di vita sedentario, cattive abitudini e problemi nutrizionali. Spesso, la malattia è localizzata nella parte bassa della schiena, nel torace e nel collo e non in alcune parti della colonna vertebrale.

Il dolore in questo caso è il taglio e il bruciore, possono aumentare con la respirazione, la tosse e i movimenti. Il paziente stesso respira in modo superficiale, poiché gli è difficile fare respiri profondi. Il movimento nell'area interessata del corpo è limitato.

Nota! Le sensazioni dolorose possono essere non solo periodiche, ma anche costanti. A proposito, i sintomi dell'osteocondrosi mammaria sono molto simili a quelli che accompagnano le malattie cardiovascolari..

Per scoprire la causa del dolore, il chirurgo ortopedico dovrebbe parlare con il paziente e quindi prescrivere:

Per il trattamento dell'osteocondrosi possono essere utilizzati farmaci (farmaci antinfiammatori e analgesici - ad esempio "Meloxicam"; rilassanti muscolari; vitamine del gruppo B; condroprotettori), nonché creme e unguenti che hanno un effetto analgesico. Se il dolore è molto grave, è consentita l'iniezione di novocaina. Inoltre, al paziente possono essere prescritti massaggi, fisioterapia, terapia fisica, terapia manuale. Spesso i medici ricorrono anche al trattamento chirurgico..

Video - Tutto sull'osteocondrosi della colonna vertebrale

# 5. Lesione alla colonna vertebrale

Tali lesioni possono avere serie complicazioni - ad esempio perdita di sensibilità degli arti, paralisi, ecc. Possono essere instabili (con spostamento delle vertebre e, di conseguenza, danni ai nervi) e stabili. Il dolore con una lesione spinale è intenso e acuto, appare quasi immediatamente dopo un colpo / caduta.

I dolori si concentrano nel sito della lesione e si irradiano nella parte bassa della schiena, scapole, clavicola. La posizione della testa del paziente non è simmetrica, i muscoli sono in buona forma. Se la colonna cervicale è ferita, il paziente può tenere la testa con le mani.

Importante! Se la dislocazione / sublussazione del collo è molto grave, può portare a emorragia e danni al midollo spinale.

Per quanto riguarda il trattamento, dopo un'iniezione di novocaina, il medico può correggere la dislocazione, fissarla con un mezzo corsetto in gesso e quindi prescrivere procedure di restauro (fisioterapia, esercizi terapeutici, massaggio).

# 6. Nevralgia intercostale

Questo termine significa compressione delle terminazioni nervose, caratterizzata da sensazioni spiacevoli nelle costole e nello sterno. Le sensazioni sono quasi le stesse delle malattie cardiovascolari (inclusa l'angina pectoris). Il dolore può essere diverso, dalla lombalgia improvvisa e termina con dolore permanente. Con il movimento e la respirazione, aumentano.

Su una nota! Il dolore sembra diffondersi lungo il torace, estendendosi alle costole, alle spalle e alla schiena.

In questo caso, è necessario contattare un neurologo che, dopo aver condotto un esame preliminare, ti indirizzerà alla risonanza magnetica. Dopo aver confermato la diagnosi, è possibile prescrivere:

  • farmaci non steroidei ("Baralgin", "Analgin");
  • blocchi, iniezioni;
  • unguenti e creme con effetto anestetico (Ketonal);
  • terapia manuale;
  • fisioterapia;
  • massaggi.

# 7. radicolite

Infiammazione delle terminazioni dei nervi che corrono dal midollo spinale. La patologia colpisce non solo la regione toracica, ma anche l'osso sacro e la parte bassa della schiena; si sviluppa, di regola, nelle persone di età superiore ai 30 anni. Una delle possibili cause della radicolite è la compressione delle radici..

Su una nota! Il dolore con tiro con radiculite e forti, spesso sensazioni, secondo i pazienti, sono come se l'area interessata del corpo viene tagliata con un coltello.

# 8. miosite

Processo infiammatorio nei tessuti muscolari del torace. Può avere ragioni diverse e quindi si manifesta in modi diversi. La miosite può svilupparsi a causa di infezioni, correnti d'aria e raffreddore.

L'intensità del dolore può essere moderata o bassa, il paziente si stanca rapidamente e avverte debolezza generale. C'è intorpidimento della pelle, movimento limitato a causa del dolore. L'area interessata del corpo si gonfia, diventa rossa, a volte la temperatura aumenta. Dire che fa male solo il luogo in cui avvengono i processi infiammatori.

Per quanto riguarda il trattamento, consiste principalmente in:

  • sollievo dal dolore con corticosteroidi;
  • l'uso di farmaci antinfiammatori locali;
  • fisioterapia.

Perché appare un dolore acuto con un respiro profondo?

Ecco un elenco delle principali malattie in cui il dolore diventa particolarmente acuto e grave durante l'inalazione:

  • polmonite;
  • miosite forte;
  • patologia degli organi interni;
  • lesione spinale a causa di un trauma;
  • neoplasie benigne / maligne;
  • osteocondrosi.

Quando hai bisogno di cure mediche immediate?

  1. Il dolore è molto grave, inoltre il paziente soffre di respiro corto, febbre, tosse.
  2. Le sensazioni del dolore che sono localizzate nell'area dell'appendice, dei polmoni o dello stomaco sono riportate alla schiena.
  3. I dolori sono permanenti, non vanno via e si intensificano durante il movimento.

Se desideri saperne di più su come trattare il mal di schiena e prendere in considerazione terapie alternative, puoi leggere un articolo al riguardo sul nostro portale..

Suggerimenti per il sollievo dal dolore di emergenza. Primo soccorso

  1. Per prima cosa devi andare a letto. È importante che la zona notte sia dotata di un materasso rigido. La posa dovrebbe essere tale che il dolore sia minimo..
  2. Per alleviare il dolore, puoi applicare un impacco freddo sulla zona interessata. Ciò ridurrà l'infiammazione..
  3. La schiena può essere massaggiata leggermente usando una borsa del ghiaccio.

Riassumendo

Se non riesci a respirare liberamente a causa del mal di schiena, agisci immediatamente - non ritardare la visita dal medico! Questo sintomo può indicare lo sviluppo di una serie di malattie pericolose e, pertanto, il tempo durante il quale proverai ad eliminare il dolore da solo e ad usare la medicina tradizionale sarà sprecato. Meglio consultare un medico: escluderà il cancro e la polmonite, determinerà la causa del sintomo e prescriverà un trattamento adeguato.

Video - Come trattare il mal di schiena acuto

Diagnostica - cliniche a Mosca

Scegli tra le migliori cliniche in base alle recensioni e al miglior prezzo e fissa un appuntamento

Clinica di medicina orientale "Sagan Dali"

  • Consultazione dal 1500
  • Diagnostica da 0
  • Riflessologia dal 1000

Cosa può causare mal di schiena durante la respirazione

Sensazioni spiacevoli nell'area delle scapole o sotto possono verificarsi anche in una persona sana. Se sono rari, la postura scomoda, il sovraccarico alla schiena è la colpa. Quando la situazione si ripete regolarmente, il disagio disturba con respiri profondi, dovresti consultare un medico. Ciò può indicare una malattia grave..

Scoliosi

La curvatura laterale della colonna vertebrale è un problema comune nelle persone moderne, che può influire negativamente sullo stato degli organi interni. Si verifica nell'adolescenza, quando una persona sta attivamente crescendo e non viene prestata attenzione alla salute. Una postura inclinata, che trasporta borse pesanti su una spalla, porta ai lati obliqui. I sintomi della scoliosi dipendono dal suo grado, che è determinato dal grado di curvatura. Se il nodo nella regione toracica è forte, ci sarà una pressione sui polmoni.

  • dolore nella zona interessata della colonna vertebrale;
  • debolezza degli arti, intorpidimento;
  • difficoltà a raddrizzare la schiena;
  • diversi livelli di spalle, fianchi;
  • dolore alla schiena dolorante durante la respirazione;
  • camminata irregolare;
  • dispnea.

In una fase iniziale (lieve curvatura), non ci sono quasi sintomi fastidiosi. Il trattamento non è prescritto - cercano solo di prevenire lo sviluppo della malattia con l'aiuto della ginnastica, del nuoto. Successivamente, al paziente viene prescritto un corsetto che raddrizza la schiena. La scoliosi avanzata può richiedere un intervento chirurgico.

Attacco di cuore

Una persona si lamenterà di improvviso dolore acuto al petto durante l'inalazione, una sensazione di pienezza, pressione. Un infarto si verifica quando qualcosa blocca il flusso sanguigno al miocardio - il muscolo cardiaco. Spesso questo è un coagulo di sangue distaccato o una placca di colesterolo. La condizione è pericolosa per la vita e richiede un ricovero urgente.

  • dolore dietro lo sterno, che si irradia alla mascella, al braccio (a sinistra o entrambi);
  • dispnea;
  • vertigini;
  • debolezza;
  • nausea, meno spesso vomito.

La terapia dipende dalla gravità delle condizioni del paziente, dalla causa dell'attacco cardiaco e dal tempo del ricovero. Ci sono possibilità di cavarsela solo con l'uso di droghe (contagocce, pillole). In una situazione difficile, viene eseguito un intervento chirurgico per ripristinare il flusso sanguigno attraverso l'arteria.

Obesità

L'eccesso di peso crea molta pressione non solo sulle articolazioni, ma anche sugli organi interni. Alcune persone obese ottengono fiato anche mentre camminano, disagio alla schiena e al torace durante i respiri profondi. Per risolvere il problema, è necessario trovare la causa dell'aumento di peso e liberarsene. Se la dieta non aiuta, il sistema endocrino può essere interrotto..

Tumore ai polmoni

Nelle prime fasi, questa malattia non si manifesta in alcun modo, il che complica la scelta di un regime di trattamento e peggiora la prognosi. Vale la pena diffidare se il mal di schiena rende difficile la respirazione, c'è disagio al torace, che si intensifica durante un respiro profondo, combinato con una tosse secca cronica. Queste condizioni sono sintomi comuni di un tumore polmonare se preme sulle radici nervose della colonna vertebrale..

Altri segni di cancro:

  • raucedine, mancanza di respiro;
  • particelle di sangue nel muco tosse;
  • difficoltà a deglutire;
  • diminuzione dell'appetito;
  • rapida perdita di peso.

Quando un tumore viene trasferito dai polmoni ad altre parti del corpo, le sue cellule finiscono spesso nelle articolazioni e causano dolore alla colonna vertebrale e ai fianchi. Il medico sceglie il regime di trattamento valutando lo stadio del cancro, la sua posizione, le condizioni generali del paziente. Possibile uso di radiazioni e chemioterapia, chirurgia.

cifosi

Questa parola significa curvatura in avanti della colonna vertebrale. Normalmente, una persona ha una lieve cifosi della regione toracica e il lombare è piegato in modo diverso - verso l'interno, questo si chiama "lordosi". Se la curvatura è grave, porta a una curva evidente e una postura curva. La cifosi patologica si sviluppa negli anziani, negli adolescenti e in coloro che hanno subito una lesione spinale.

All'inizio, una persona sente che la schiena fa male durante la respirazione, dopodiché diventa difficile e si verifica anche disagio durante il pasto (durante la deglutizione). È completamente impossibile raddrizzare l'inclinazione forzata, lo spasmo muscolare e i problemi di equilibrio. Il dolore al collo è spesso dovuto alla cifosi. Al paziente vengono mostrati massaggi, ginnastica, farmaci non steroidei, un corsetto, fisioterapia. L'operazione è necessaria in una fase successiva.

Embolia polmonare

La malattia è associata alla formazione di un coagulo di sangue in una nave a causa dell'ispessimento del sangue sotto l'influenza di droghe, stile di vita. Può causare malattie delle vene delle gambe e del cuore. Quando un coagulo di sangue ostruisce un'arteria che fornisce sangue ai polmoni, diventa difficile per una persona respirare, il dolore nella parte superiore della schiena si verifica durante i respiri profondi.

Altri sintomi di embolia:

  • tosse grave, spesso sanguinante;
  • battito cardiaco accelerato;
  • gonfiore delle gambe;
  • vertigini;
  • dolore al petto.

L'embolia polmonare è una condizione pericolosa per la vita. Se avverti i suoi sintomi, dovresti chiamare urgentemente un'ambulanza. Per il trattamento (di emergenza e successivi), vengono utilizzati farmaci che fluidificano il sangue e dissolvono i coaguli. In una situazione critica, viene eseguita un'operazione.

Pleurite

È un'infiammazione delle membrane sottili che proteggono il torace e la cavità polmonare. La malattia si verifica sullo sfondo di lesioni con un colpo alla schiena o alle costole, infezione, tumore. Meno comunemente, si sviluppa nelle persone con malattie autoimmuni - lupus, artrite reumatoide. Il mal di schiena durante la respirazione è caratteristico di tutti i tipi di pleurite (secca e umida), ha un carattere lancinante, aggravato dal movimento (flessione), tosse, dato alle spalle.

  • dispnea;
  • febbre (aumento della temperatura);
  • movimento del torace ispirato da un solo lato;
  • tosse lancinante;
  • sensazione di pesantezza laterale;
  • fiato corto.

La terapia ha lo scopo di sbarazzarsi della causa della pleurite. Per le infezioni, vengono spesso utilizzati antibiotici, il dolore viene alleviato da farmaci non steroidei o ormonali, analgesici. Raramente, un paziente ha un'operazione (puntura) per pompare il liquido in eccesso o sciacquare una cavità con pus.

Polmonite

L'infiammazione dei polmoni (uno o entrambi) si verifica a causa di infezione, spesso sullo sfondo di bronchite non trattata, malattie del rinofaringe e fumo. Con la polmonite, un sacco di liquido si accumula nei tessuti dei polmoni, quindi una persona soffre di una forte tosse umida con separazione del muco. La respirazione diventa respiro sibilante, possono comparire dolori al petto, alla schiena e all'addome. La temperatura aumenta, i brividi iniziano, l'appetito scompare. Il paziente si sente debole, palpitazioni.

È importante consultare un medico in una fase precoce di polmonite, perché la malattia può essere fatale. La base del trattamento è di antibiotici per un massimo di 2 settimane. Espettoranti e fisioterapia sono aggiunti a loro. Nei casi più gravi, una persona viene ricoverata in ospedale.

Perché c'è dolore sotto la scapola sinistra?

Il dolore sotto la scapola sinistra è un sintomo che può accompagnare una varietà di malattie: dal danno alla scapola stessa alla patologia degli organi interni che, a prima vista, sono completamente estranei alla scapola (cuore, polmoni, reni, stomaco).

La varietà di cause che causano dolore sotto la scapola sinistra complica la diagnosi e il trattamento tempestivo, i pazienti vengono spesso indirizzati da un medico all'altro e vengono eseguiti esami non necessari.

Nel frattempo, la maggior parte delle malattie presenta una serie di sintomi piuttosto specifici, sapendo che è possibile ridurre significativamente il processo diagnostico ed evitare procedure non necessarie.

Ragioni principali ↑

Il dolore sotto la scapola sinistra è notato con lesioni dei seguenti organi e sistemi:

  • Ossa e articolazioni (in realtà scapola, costole, clavicola, colonna vertebrale, spalla e spalla, spalla);
  • muscoli;
  • Fibre nervose;
  • Sistema nervoso centrale (disturbi psicosomatici, nevrosi);
  • Cuore e aorta;
  • Organi respiratori;
  • Rene sinistro;
  • Milza;
  • Il tratto gastrointestinale (più spesso lo stomaco e il pancreas);
  • Linfonodi.

Secondo la localizzazione e l'irradiazione del dolore, le peculiarità dell'insorgenza, la subsidenza e l'intensificazione della sindrome del dolore, i segni concomitanti, si possono fare ipotesi sulle cause.

Va tenuto presente che a volte il dolore sotto la scapola sinistra è un segno di una grave condizione che minaccia la vita del paziente.

In tale situazione, è necessario fornire un trattamento qualificato il più presto possibile e fornire il primo soccorso anche nella fase preospedaliera..

Molto spesso, i pazienti presentano i seguenti reclami:

Dolore durante la respirazione, durante l'inalazione

Nel processo di respirazione, non sono coinvolti solo i polmoni, ma anche i muscoli del torace e della schiena, il diaframma, le costole.

Durante l'inalazione, i polmoni aumentano di dimensioni, le foglie pleuriche si allontanano, il torace si espande a causa delle contrazioni del diaframma e della divergenza delle costole, gli organi interni sono leggermente spostati.

Se i tessuti e gli organi che "si muovono" durante la respirazione sono interessati, l'inalazione è accompagnata da sensazioni dolorose localizzate, anche sotto la scapola sinistra.

L'insorgenza e l'intensificazione del dolore sotto la scapola sinistra durante la respirazione e all'altezza dell'ispirazione si nota sullo sfondo dei processi patologici in:

  • pleura (pleurite);
  • costole (contusioni e fratture);
  • scapola (trauma, tubercolosi, tumore);
  • muscoli della schiena (lividi e infiammazione - miosite);
  • nervi intercostali (nevralgia);
  • diaframma (ascesso subrenico);
  • colonna vertebrale (scoliosi, osteocondrosi, ernia del disco), quando ci sono complicazioni sotto forma di violazione delle radici dei nervi spinali;
  • sacco pericardico (pericardite).

Fare un respiro profondo

La respirazione profonda porta a un lavoro ancora più attivo dei polmoni, del diaframma e della struttura muscolo-costale, e anche un danno minore a loro, che non si manifesta in alcun modo a riposo, è accompagnato da dolore.

Sotto la scapola e intorno al cuore

Il dolore sotto la scapola sinistra e nella regione del cuore indica più spesso:

  • problemi cardiaci (angina pectoris, attacco cardiaco);
  • nevrosi;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • nevralgia intercostale;
  • osteocondrosi della colonna vertebrale.

Per angina pectoris e infarto miocardico acuto, il dolore si irradia nella metà sinistra del corpo, anche sotto la scapola.

Con nevrosi e distonia vegetativa-vascolare, i pazienti avvertono una varietà di sensazioni di dolore:

  • nella zona del cuore;
  • sotto le costole;
  • sotto la scapola.

L'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica con danno alle radici spinali si manifesta molto spesso con dolore lungo i nervi - sotto la scapola, nella regione del cuore.

Sotto la scapola e l'ascella

Sensazioni dolorose sotto la scapola e sotto l'ascella sono possibili con:

  • nevralgia;
  • osteocondrosi;
  • neoplasie maligne con metastasi nei linfonodi ascellari;
  • scapola della tubercolosi.

Dà alla mano sinistra

Il dolore può irradiarsi al braccio sinistro con angina pectoris, infarto del miocardio, osteocondrosi della colonna toracica o cervicale.

Con un sospiro

Intermittente o "quadro", progettato per gli altri, sospiri con lamentele di dolore al petto, cuore, sotto la scapola sinistra sono caratteristici di nevrastenia, distonia vegetativa-vascolare.

Durante la guida e in curva

Il dolore sotto la scapola sinistra durante i movimenti e le svolte del corpo è più spesso notato sullo sfondo della patologia del sistema muscoloscheletrico:

  • con lesioni alle costole o alla scapola;
  • miosite;
  • nevralgia;
  • osteocondrosi;
  • altre malattie degenerative-distrofiche della colonna vertebrale.

Le persone le cui attività professionali sono associate a stress costante sull'articolazione della spalla sinistra e sulla schiena (impiegati, sarte) possono sviluppare la cosiddetta sindrome della costola scapolare.

Uno dei suoi sintomi specifici è il dolore sotto la scapola sinistra, aggravato da movimenti, curve e i movimenti sono accompagnati da un caratteristico scricchiolio.

La pleurite, in particolare la pleurite secca, è anche accompagnata da un aumento del dolore durante il movimento, allo stesso tempo, i pazienti notano una diminuzione del disagio quando si trovano su un lato dolorante.

Durante la gravidanza

Le cause del dolore durante la gravidanza sono essenzialmente le stesse degli altri casi..

Ma bisogna tenere presente che le donne in gravidanza hanno un rischio maggiore di sviluppare o esacerbare alcune malattie:

  • osteocondrosi: a causa dell'aumento del carico sulla colonna vertebrale;
  • pielonefrite - a causa dello spostamento dei reni, alterazione del flusso sanguigno in essi e attivazione del loro lavoro;
  • sovraccarico dei muscoli della schiena.

Sono queste le condizioni che saranno la ragione più probabile della manifestazione o dell'intensificazione del dolore sotto la scapola sinistra durante la gravidanza..

Nevralgia

La nevralgia intercostale è una delle principali cause di dolore sotto la scapola.

La nevralgia si verifica a causa della compressione dei nervi intercostali con osteocondrosi della colonna vertebrale, muscoli infiammati o feriti, con movimenti goffi, dopo ipotermia.

Lo sviluppo della nevralgia intercostale è facilitato da cambiamenti degenerativi delle fibre nervose sullo sfondo di infezioni, malattie generali con disturbi metabolici (diabete mellito), ipovitaminosi.

Il sintomo principale della nevralgia intercostale è il dolore al petto, alla schiena, nella regione del cuore, sotto le scapole, spesso che circonda, a volte unilaterale.

Le sensazioni del dolore sono di solito estremamente intense, accompagnate da debolezza, sudorazione.

A causa del forte dolore, la capacità di movimenti attivi e passivi è limitata, anche la respirazione calma provoca sofferenza.

Con la localizzazione del dolore nella regione del cuore, la nevralgia deve essere differenziata da un infarto.

Sotto la scapola e nella mano

L'irradiazione del dolore nello sterno sotto la scapola sinistra, nel braccio sinistro è un tipico segno di un attacco di angina pectoris e infarto miocardico acuto.

Durante una crisi ipertensiva, quando il carico sul cuore aumenta bruscamente, sono anche possibili dolori dietro lo sterno, che si irradiano al braccio e sotto la scapola.

Inoltre, un tale sintomo è caratteristico dell'osteocondrosi della colonna cervicale, toracica, che può complicare la diagnosi corretta..

Sotto la scapola e nell'ipocondrio sinistro

Nella regione dell'ipocondrio sinistro, il dolore si verifica con patologia del ventricolo e del pancreas - gastrite, ulcera allo stomaco, pancreatite.

Con ulcere e gastrite, il dolore è spesso associato all'assunzione di cibo - dolori "affamati" o a digiuno che si verificano durante le lunghe pause tra i pasti e si placano dopo aver mangiato.

La sindrome del dolore è accompagnata da segni di dispepsia:

Una pericolosa complicazione dell'ulcera peptica è la perforazione (perforazione), quando l'ulcera "mangia" la parete dello stomaco e il suo contenuto penetra nella cavità addominale, causando peritonite.

La perforazione è accompagnata da un improvviso forte dolore nell'epigastrio o nell'ipocondrio sinistro con irradiazione sotto la scapola, che i pazienti descrivono come un "colpo di pugnale".

Cadute di pressione sanguigna, si sviluppa grave debolezza, seguita da perdita di coscienza.

La pancreatite è caratterizzata da dolore sotto l'ipocondrio sinistro, che si estende alla schiena, che circonda.

Quando la malattia attacca, il dolore è intenso, è accompagnato da ripetuti vomito indomito, nausea, vertigini.

Nella pancreatite cronica, il dolore si verifica dopo errori nella dieta (assunzione di cibi fritti, grassi, piccanti, alcool).

Sotto la scapola e il petto sinistro

Le principali cause di dolore sotto la scapola e il torace sinistro sono patologie del cuore e della colonna vertebrale, lesioni delle costole superiori a sinistra.

Nelle donne, il cancro al seno può essere una causa probabile.

Dà alla spalla

Nella spalla, il dolore da sotto la scapola sinistra emana con:

  • osteocondrosi del torace, colonna cervicale;
  • danno all'articolazione della spalla e dell'articolazione della spalla (artrite, artrosi).

Dà allo sterno

Come già accennato, il dolore toracico è un sintomo tipico della malattia coronarica (angina pectoris, infarto miocardico acuto).

Il bambino ha

Nei bambini, le cause più probabili di dolore sono:

  • trauma;
  • miosite;
  • nevralgia dopo ipotermia;
  • pleurite.

Meno comunemente, le cause sono la pericardite, la gastrite o la pancreatite.

Dopo il caricamento

L'aumento del dolore dopo l'esercizio fisico si nota con:

  • osteocondrosi della colonna vertebrale toracica;
  • nevralgia intercostale;
  • patologia articolare.

Carichi statici prolungati (rimanere in una posizione fissa e scomoda) portano alla formazione di sindrome della costola scapolare con comparsa di rigidità, dolore e scricchiolio.

Il dolore dietro lo sterno con irradiazione sotto la scapola sinistra dopo lo sforzo fisico è caratteristico dell'angina da sforzo.

Dopo l'allenamento

Un allenamento sportivo eccessivo con movimenti bruschi può danneggiare i muscoli della schiena o causare pizzicamento dei nervi spinali.

Quando giri la testa

È noto per le lesioni della clavicola, l'osteocondrosi della colonna cervicale.

Dopo il pasto

Dopo aver mangiato, il dolore può iniziare o peggiorare sullo sfondo di malattie dell'apparato digerente:

Quando starnutisci

Una forte contrazione del diaframma durante lo starnuto provoca un aumento del dolore in lesioni e malattie di ossa, muscoli, articolazioni, pleurite, nevralgia.

In caso di ingestione

Il dolore durante la deglutizione è possibile:

  • con malattie dell'esofago (erosione, malattia da reflusso gastroesofageo, tumori);
  • sullo sfondo di disturbi psicosomatici.

Possibile natura del dolore ↑

Il dolore sotto la scapola può avere caratteristiche diverse (intensità, durata), per cui si può sospettare una malattia specifica

Dolorante

Il dolore costante a bassa intensità si verifica quando:

  • osteocondrosi;
  • pielonefrite;
  • gastrite;
  • tubercolosi;
  • tumori della scapola;
  • sindrome della costola scapolare.

muto

Un dolore sordo costante attutito si verifica con:

  • pielonefrite;
  • tumori;
  • tubercolosi;
  • scoliosi;
  • pleurite essudativa.

Forte

Le forti sensazioni di dolore sono tipiche per:

  • nevralgia intercostale;
  • osteocondrosi con violazione dei nervi spinali;
  • cardiopatia ischemica;
  • pancreatite;
  • ascesso subrenico.

Acuto

L'inizio improvviso del dolore si osserva quando le fibre nervose vengono pizzicate, lesioni muscolari, ossee e articolari.

stabbing

Il dolore da cucitura si nota sullo sfondo:

Nitido e bruciante

Si osserva un'insorgenza acuta di dolore bruciante sotto la scapola sinistra quando:

  • lesioni;
  • perforazione di un'ulcera allo stomaco;
  • infarto miocardico;
  • angina pectoris.

Costante

Dolori costanti accompagnano osteocondrosi, sindrome della costola scapolare, pielonefrite, tubercolosi, tumori della scapola.

opprimente

Premendo il dolore si osserva sullo sfondo:

  • crisi ipertensiva;
  • cardiopatia ischemica;
  • pericardite.

Pulsante

Il dolore pulsante intenso è caratteristico dell'aneurisma aortico.

Tiro

Lombalgia accompagna la violazione dei nervi spinali e intercostali.

periodico

Il dolore periodico è tipico per:

  • ulcera allo stomaco (di notte);
  • cardiopatia ischemica (angina pectoris a riposo);
  • ipertensione.

Quali sono i segni che possono accompagnare il dolore??

Difficoltà a respirare, respiro corto

Mancanza di respiro (respiro corto con sensazione di mancanza d'aria) spesso accompagna la patologia cardiaca: infarto, angina pectoris, pericardite.

Un aumento della frequenza respiratoria è sempre notato con la pleurite.

Le sensazioni dolorose durante la respirazione, che portano alla sua difficoltà, sono caratteristiche di nevralgia intercostale, osteocondrosi, pleurite.

Tosse

La tosse è un sintomo di danno respiratorio.

Il dolore sotto la scapola sinistra, in cui si nota contemporaneamente una tosse, conferma la presenza di pleurite.

La polmonite non complicata raramente provoca dolore e, con bronchite o asma bronchiale, il dolore può manifestarsi dopo una tosse non produttiva parossistica.

Mal di gola, tosse secca e tosse possono verificarsi con ulcera gastrica, malattia coronarica.

Temperatura

La temperatura indica un processo infettivo e infiammatorio.

La pleurite purulenta, la pericardite, l'ascesso subrenico sono accompagnate da febbre grave.

Con miosite, nevralgia, artrite, pancreatite, la temperatura è leggermente aumentata.

Intorpidimento nel braccio sinistro

Appare una sensazione di intorpidimento:

  • durante un attacco di angina pectoris;
  • con infarto miocardico acuto;
  • sullo sfondo dell'esacerbazione dell'osteocondrosi.

Nausea e eruttazione

Sintomi dispeptici, come nausea e eruttazione, accompagnano la patologia del tratto gastrointestinale (gastrite, ulcera peptica, pancreatite).

La lingua diventa stupida

Intorpidimento nella lingua si nota quando:

  • angina pectoris;
  • attacco di cuore;
  • osteocondrosi del rachide cervicale.

Vertigini

Le vertigini durante un attacco doloroso sono un segno formidabile che può indicare condizioni potenzialmente letali:

  • perforazione di un'ulcera allo stomaco;
  • attacco di pancreatite;
  • attacco di cuore.

Come sbarazzarsi di? ↑

Per sbarazzarsi del dolore sotto la scapola, è necessario identificare ed eliminare la causa del suo verificarsi..

È quasi impossibile farlo da soli - senza l'aiuto di uno specialista, ritarderai solo il processo di trattamento, che può portare a un aggravamento della malattia.

Quale medico contattare?

A seconda di come si verifica il dolore, quali sono le loro caratteristiche e ciò a cui sono associati, dovresti scegliere un medico a cui andrai a vedere:

  • Ambulanza medico: sarà necessaria assistenza di emergenza per dolore acuto intenso, mancanza di respiro, sensazione di bruciore dietro lo sterno con irradiazione al braccio sinistro; se un attacco doloroso è accompagnato da vertigini, grave debolezza o perdita di coscienza.
  • Neurologo - per dolore associato a movimenti, carichi.
  • Traumatologo - quando indica una lesione che precede l'insorgenza del dolore.
  • Cardiologo - con una sensazione di bruciore dietro lo sterno con irradiazione sotto la scapola, nella lingua, braccio sinistro.
  • Gastroenterologo: per il dolore associato ai pasti, la presenza di dispepsia.
  • Terapeuta o pneumologo - per dolore, aggravato dalla respirazione, accompagnato da respiro corto, tosse, febbre.
  • Chirurgo - se si sospetta un tumore (dolore sotto la scapola, sotto l'ascella, deformità), ascesso subfrenico (dolore acuto sullo sfondo della sepsi - temperatura elevata, confusione), perforazione di un'ulcera allo stomaco.
  • Psicologo e psichiatra - per il dolore, le cui cause non sono state trovate in base ai risultati di un esame dettagliato, soprattutto se ci sono altri segni di disturbi psicosomatici e nevrosi (irritabilità, insorgenza dei sintomi solo "in pubblico", sintomi insoliti).

Se hai difficoltà a decidere da solo, contatta un terapista che ti dirà quale consultazione specialistica è richiesta nel tuo caso particolare.

Come puoi aiutare te stesso prima di visitare il medico?

L'aiuto prima dell'arrivo di un medico dipende dalla causa sottostante.

La presenza di segni tipici di infarto del miocardio o angina pectoris (dolore bruciante dietro lo sterno che si irradia sotto la scapola, al braccio sinistro, non associato a respirazione e movimenti) richiede riposo, se possibile, al paziente viene somministrata una compressa di nitroglicerina sotto la lingua.

Per lesioni, infrazioni, dolori dopo l'allenamento, puoi assumere antidolorifici (ketorol, analgin, nurofen).

Altre malattie pericolose (pleurite, perforazione di un'ulcera, pancreatite, ascesso subrenico, pericardite) richiedono un ricovero immediato.

Misure preventive ↑

La prevenzione della recidiva e dell'intensificazione della sindrome del dolore consiste nello svolgimento di un trattamento completo e nella massima eliminazione delle cause che hanno causato dolore sotto la scapola.

E 'Importante Conoscere La Gotta